sabato 30 gennaio 2010

POESIA

Tanto ho navigato, notte e giorno, sulla barca del tuo amore

che o riuscirò in fine ad amarti o morirò annegato.

Giardiniere, apri la porta del giardino;

io non sono un ladro di fiori,

io stesso mi son fatto rosa,

non vado in cerca di un fiore qualsiasi.

Zaher

(ragazzo afgano morto a Mestre nel dicembre 2008)

1 commento:

  1. http://soloperoggiconcettabomba.blogspot.com/2010/06/prigione.html

    RispondiElimina